Home > Uncategorized > Project financing di Via Cipro, un’altra colata di cemento sul quartiere Trionfale

Project financing di Via Cipro, un’altra colata di cemento sul quartiere Trionfale

Sono fortemente preoccupato per la nuova colata di cemento programmata nell’area adiacente alla fermata metro Cipro – Musei Vaticani, zona già fortemente edificata e congestionata dal traffico veicolare.

In quest’area, compresa tra Via Angelo Emo e Via Cipro, sono previsti oltre 8 mila metri quadri di nuova edificazioni da finanziare con investimenti privati, tramite un project financing.

L’opera pubblica da realizzare prevede non solo strutture da destinare a servizi pubblici (ludoteca, asilo nido, centro anziani, sede del municipio, piscina ed ecc.), ma anche strutture, pari ad oltre 4 mila metri quadri, da destinare ad attività commerciali. Tra tali attività anche un ipermercato che occuperà una superficie di quasi 3,5 mila metri quadri.

Oltre a ciò, nel progetto che attualmente è in fase di discussione nelle competenti commissioni consiliari del comune di Roma, si prevede anche di cedere, e non sappiamo veramente a quale titolo, una struttura adibita ad oratorio, pari a 180 mq, all’adiacente Parrocchia di S. Maria delle Grazie

Tutto ciò senza che ci sia stato un coinvolgimento né dei cittadini, come sarebbe invece previsto da una delibera consiliare del Comune di Roma sulle trasformazioni urbanistiche approvata nel 2006, né dell’organo consiliare del XVII Municipio che dovrebbe rappresentare tutta la comunità locale.

Pertanto non sappiamo quali siano i motivi che hanno determinato l’incremento delle cubature, di almeno un terzo, rispetto a quelle erano state inizialmente previste nel nuovo piano regolatore approvato meno di due anni fa dal Campidoglio, né i motivi che hanno determinato la scelta di prevedere, nell’ambito del progetto, una costruzione di oltre cinque piani a ridosso di Via della Meloria che sottrarrà spazio e visuale agli edifici che sorgono in quella strada.

Ma, oltre a ciò, quello che preoccupa è il fatto che vengono allocate, con un’operazione di tipo speculativo, come quella del project financing, nuove attività commerciali e private, fra cui appunto un ennesimo ipermercato, che rischiano di attrarre nuovo traffico in un’area già fortemente congestionata, con pesanti ricadute sulla qualità della vita di coloro che risiedono ed operano in questa parte del Municipio, che di tutto avrebbe bisogno meno che di nuove colate di cemento.

La verità è che in questa parte del quartiere Trionfale, come gran parte del nostro Municipio, necessiterebbe di ben altre scelte urbanistiche,  in grado di aumentare gli spazi verdi e quelli pedonali e di ridurre i flussi veicolari che hanno origine in altri punti della città. Per questi motivi chiederò che il progetto venga sottoposto dall’amministrazione comunale e municipale al vaglio della cittadinanza locale.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: