Archivio

Archive for agosto 2010

BILANCIO, BARBERA (PRC): «PRATICHE CLIENTELARI SU INVESTIMENTI>>

14 agosto 2010 Lascia un commento

(OMNIROMA) Roma, 11 ago – «La situazione riguardante le risorse attribuite ai municipi è effettivamente critica soprattutto per quanto riguarda i piani investimenti completamente azzerati dalla manovra finanziaria recentemente approvata dal Consiglio Comunale, come in effetti alcuni Presidenti di Municipio giustamente lamentano».

È quanto dichiara in una nota Giovanni Barbera, esponente del Prc- Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del XVII Municipio.

«Ma ciò che è ancora più grave di questo fatto – continua – è che le poche opere pubbliche aggiuntive rispetto a quelle previste dal progetto di bilancio della Giunta Alemanno presentato in Consiglio Comunale per l’approvazione provengono da emendamenti di singoli consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione. Infatti, nonostante la penuria di risorse finanziarie, i consiglieri comunali, secondo una prassi ormai consolidata, anche se molto discutibile, hanno la possibilità, in fase di approvazione del bilancio, di gestire in maniera completamente autonoma, tramite emendamenti, un proprio budget di qualche centinaia di migliaia di euro per finanziare progetti e opere pubbliche. Il problema è che gli interventi previsti tramite tali emendamenti hanno spesso ben poco a che fare con la programmazione elaborata dai singoli municipi e con gli interessi generali della città e dei territori interessati, ma rispondono, spesso e volentieri, solamente a logiche di tipo ‘clientelarè. Così nel Municipio Roma XVII – continua Barbera – scopriamo con preoccupazione e sconcerto che molte opere pubbliche urgenti e indispensabili , la cui programmazione era stata anche il frutto della partecipazione della cittadinanza, non sono state finanziate, ma in compenso sono stati finanziati, tramite i suddetti emendamenti ‘ad personam’, interventi su strade e aree neanche menzionati nel piano investimenti proposto dal Municipio. Insomma, una vera e propria vergogna che denunceremo alla cittadinanza». red 111929 ago 10

SICUREZZA, I REATI ERANO IN CALO BEN PRIMA DELLA GIUNTA ALEMANNO

14 agosto 2010 Lascia un commento

Le dichiarazioni rilasciate questi giorni dal delegato del Sindaco sulla sicurezza fanno quasi ‘tenerezza’. Si continua, infatti,  a ‘lucrare’ politicamente sul problema sicurezza quando i dati del Ministero degli Interni dimostrano che a Roma i reati sono  in calo   ormai da numerosi anni, sicuramente ben prima dell’insediamento della Giunta Alemanno. Dati, questi, che furono utilizzati e diffusi anche durante l’ultima campagna elettorale anche se volutamente ignorati dagli esponenti del centrodestra troppo occupati a cavalcare le paure dei romani alimentate ad arte dai loro stessi partiti e da alcuni mass-media.  D’altronde sarebbe anche difficile attribuire tale risultato  alle demagogiche ordinanze del Sindaco Alemanno, finalizzate a colpire solo i soggetti più emarginati,  o all’attività dello stesso  delegato del Sindaco o della Commissione consiliare sulla Sicurezza.

PROSTITUZIONE, PROBLEMA SOCIALE E NON DI DEGRADO

14 agosto 2010 Lascia un commento

I dati forniti dalla Questura in merito ai risultati dei controlli eseguiti su chi esercita la prostituzione sulle strade romane dimostrano che l’ordinanza anti-prostituzione del Sindaco Alemanno non è riuscita neanche a scalfire tale fenomeno che continua a rimanere largamente diffuso nella capitale. Inquieta, invece, il commento dello stesso Sindaco che continua ad interpretare tale fenomeno, in maniera alquanto cinica, solo come un problema di “degrado urbano” e non come un problema sociale alimentato dall’attività di vere e proprie organizzazioni criminali. Insomma, i problemi della tratta di giovani donne, della loro riduzione in stato di schiavitù e del loro sfruttamento, reati gravissimi che dovrebbero fare rabbrividire la coscienza di qualsiasi persona civile e a maggiore ragione di chi rappresenta le istituzioni pubbliche, non possono essere affrontati come un semplice problema di decoro per la città

BILANCIO, BARBERA (PRC): SU SITO CAMPIDOGLIO COMUNICAZIONE DI PARTE

4 agosto 2010 Lascia un commento

(OMNIROMA) Roma, 02 ago – «È sconcertante il fatto che la Giunta Alemanno confonda la comunicazione istituzionale con quella di parte, scambiando il sito del Comune di Roma con quello del Pdl o di qualche altro partito della coalizione di centrodestra. È infatti una vera e propria caduta di stile il fatto che sul sito capitolino sia stato pubblicato un documento che descrive la manovra economica approvata dal Consiglio comunale con l’enfatico titolo ‘Abbiamo salvato Romà».

 È quanto dichiara, in una nota, Giovanni Barbera, esponente del Prc- Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del XVII Municipio.

«Forse un maggiore ‘senso del pudorè, ma anche il rispetto del proprio ruolo istituzionale, avrebbe dovuto imporre maggiore cautela nella scelta del titolo da attribuire a tale documento – continua – Anche perchè sarà difficile spiegare ai cittadini romani, ulteriormente tartassati con tale manovra economica, come tali affermazioni così enfatiche si concilino con il fatto che l’Amministrazione Alemanno abbia continuato in questi due anni, nonostante la denuncia del debito pubblico ereditato dalla precedente amministrazione, ad aumentare la spesa destinata ai consulenti esterni (50 dirigenti esterni per un costo pari a circa 5 milioni di euro) e allo staff del sindaco, come più volte denunciato dalla stampa». red 021537 ago 10

Casa, Barbera (Prc-Fed. Sinistra): “Domani rischio sfratto per donna incinta”

4 agosto 2010 Lascia un commento

Mercoledì 21 Luglio 2010, da L’UNICO  (www.lunico.eu

“Domani mattina, in via Domenico Millelire, nel quartiere Trionfale, un nucleo familiare che si trova in gravi condizioni di disagio economico e sociale rischierà di finire in strada a causa dell’esecuzione dell’ennesimo sfratto per morosità che si verifica nella nostra città. Tra i componenti del suddetto nucleo familiare, che avrebbe tutti i requisiti previsti dalla normativa vigente per poter accedere ad un alloggio popolare, anche una giovane donna in gravidanza”.

E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, presidente del Consiglio del XVII Municipio ed esponente del Prc-Federazione della Sinistra.

“Dopo le tante e vane promesse elettorali del Sindaco Alemanno, che nel frattempo, non è riuscito neanche ad emanare il nuovo bando per l’assegnazione degli alloggi di edilizia popolare che era atteso per gennaio scorso, ci troveremo, come Municipio, a dover fronteggiare l’ennesimo caso disperato senza avere gli strumenti per fornire soluzioni concrete, anche solo provvisorie, alla famiglia interessata” aggiunge Barbera. “A questo punto chiediamo al Campidoglio – conclude Barbera – di attivarsi fin da subito per trovare una sistemazione alternativa alla suddetta famiglia, già fortemente provata da altri gravi problemi sociali” (L’UNICO)