Archivio

Archive for novembre 2010

ROMA-CASTEL SANT’ANGELO, Giovanni BARBERA(PRC-FDS): “CHIEDIAMO L’IMMEDIATO INTERVENTO DEL SEGRETARIATO GENERALE”

25 novembre 2010 Lascia un commento
foto e testi tratti da “Roma Regione”  (www.romaregione.net)
» by Redazione
 

ROMA-Castel Sant’Angelo

Roma- 24 novembre 2010-”Chiediamo l’immediato intervento del Segretariato generale del Comune di Roma per bloccare la delibera della Giunta del XVII Municipio con la quale si autorizza un punto ristoro  e l’ennesimo mercatino  dinanzi a Castel Sant’Angelo, un luogo di forte attrazione turistica all’interno di un’area di pregio vincolata dalla sopraintendenza ai beni culturali. Un provvedimento che rischia di danneggiare una delle aree più importanti della nostra città destinandola ad attività commerciali che nulla hanno a che fare con la cultura, almeno quella con  la “C” maiuscola. Infatti, con la scusa di realizzare una biblioteca all’aperto, dotata di appena 600 libri (numero, peraltro, fortemente aumentato dopo le nostre proteste),  si autorizzano per tre anni una serie di attività commerciali molto invasive, come il punto ristoro e il mercatino quotidiano, nel quale, accanto ai libri, si venderanno le solite ‘cianfusaglie’ che caratterizzano gran parte di tali spazi commerciali. Leggi tutto…

IL PD DEL XVII MUNICIPIO CONTRO I DISABILI?!

10 novembre 2010 Lascia un commento

Roma 09.11.2010 “Prendiamo atto, con un certo stupore e con tanta amarezza, che oggi in Consiglio il gruppo consiliare del PD ha deciso inopinatamente, su richiesta del suo capogruppo, Jacopo Emiliani, di abbandonare l’aula per far cadere  il numero legale su una mozione riguardante i diritti dei diversamente abili. Un gesto inqualificabile che sta già creando polemiche tra le associazioni dei diversamente abili del nostro municipio. Come componente della maggioranza politica che amministra il Municipio Roma XVII, ci dissociamo formalmente da quanto accaduto e chiederemo alla Presidente del Municipio, Antonella De Giusti, di formulare le proprie scuse, a nome del Municipio,  a tutti quei cittadini diversamente abili del nostro territorio che sono rimaste vittime, loro malgrado, di  squallidi giochi che nulla hanno a che fare con la politica, almeno quella con la ‘P’ maiuscola.  Credo che sia ora di finirla con le voglie di protagonismo di alcuni consiglieri che, pur avendo incarichi di responsabilità, dimostrano di non essere  sempre adeguati al ruolo che ricoprono.

E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, esponente del Prc-Federazione della Sinistra  e presidente del Consiglio del XVII Municipio.

ROMA-MUNICIPIO XVII, BARBERA (PRC-FDS): “DELEGAZIONE INTERNAZIONALE ALUNNI COSTRETTI AD ABBANDONARE AULA CONSILIARE

10 novembre 2010 Lascia un commento

articolo tratto da Roma Regione (www.romaregione.it)


ROMA 31 ottobre 2010-”Ieri abbiamo assistito ad una delle pagine più brutte della storia del nostro Municipio che rischia di ledere l’immagine della nostra città all’estero. Poco prima dell’inizio della seduta di Consiglio, infatti, alcuni consiglieri del Pdl, con una vergognosa gazzarra, che non ha né precedenti, ne giustificazioni di alcun tipo,  hanno costretto una folta  rappresentanza di alunni  e docenti dell’Istituto Comprensivo ‘Luigi Rizzo’ e di alcune scuole del Portogallo, Svezia e Spagna, presenti in Italia nell’ambito di un progetto di cooperazione scolastica  promosso  dalla Comunità Europea, ad abbandonare la parte dell’aula dedicata al pubblico, impedendo loro la possibilità di assistere alla seduta di Consiglio come era stato espressamente richiesto al Municipio. Una pessima e imbarazzante figura che né il nostro Municipio, né la città di Roma  meritavano, anche perchè tale increscioso episodio è avvenuto dinanzi a dei bambini, alcuni dei quali rimasti visibilmente scossi da quanto accaduto”.

E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, esponente del Prc-Federazione della Sinistra  e presidente del Consiglio del XVII Municipio.

“Uno spettacolo indecoroso che non solo non fa onore a coloro che si sono resi protagonisti di tali vergognosi comportamenti, ma che getta anche  un pesante discredito sulle nostre istituzioni pubbliche, offendendo  sia la nostra comunità territoriale che quella cittadina. Credo che sia evidente, infatti, che nessuna dialettica politica possa giustificare i comportamenti messi in atto ieri. Pur avendo avuto la possibilità di scusarci direttamente con i nostri ospiti stranieri, chiediamo, a questo punto, un immediato intervento ‘riparatore’ del Sindaco, come massimo rappresentante della nostra città,  affinché testimoni la sua  solidarietà e quella della città, da sempre crocevia di popoli e culture,  alla delegazione internazionale per i comportamenti a cui hanno dovuto assistere ieri”.

 

REDDITO CITTADINANZA, GIOVANNI BARBERA (PRC-FDS):”MA CHI L’HA VISTO?”

10 novembre 2010 Lascia un commento

 

articolo  tratto da  Roma Regione (www.romaregione.net)

ROMA-”A distanza di oltre un anno dalla presentazione delle domande,  il reddito minimo di cittadinanza, previsto da un’iniziativa legislativa  portata avanti durante la  precedente consiliatura  di centrosinistra, continua a rimanere una chimera per quelle  persone che sono state individuate, tramite le graduatorie pubbliche, tra i beneficiari del suddetto contributo. Una vera e propria vergogna, visto che tale contributo, che può arrivare fino alla cifra massima di 7.000 euro annui, avrebbe dovuto rappresentare un sostegno economico per una parte, seppure piccola, di disoccupati e precari della nostra regione. Tale questione fa il paio con il contributo all’affitto riferito all’anno  2008 che non è stato ancora erogato, a causa del mancato trasferimento dei fondi regionali  al Comune di Roma. Situazioni, queste, ormai al limite, che stanno creando profonda  disperazione e rabbia tra gli aventi diritto che si rivolgono ai Municipi per chiedere informazioni e supporto”.

E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, esponente del Prc-Federazione della Sinistra  e presidente del Consiglio del XVII Municipio.