Home > Uncategorized > PIAZZA BAINSIZZA, VALORIZZAZIONE FA RIMA CON SPECULAZIONE

PIAZZA BAINSIZZA, VALORIZZAZIONE FA RIMA CON SPECULAZIONE

“Diventa difficile conciliare la valorizzazione degli ex depositi Atac con le esigenze del territorio quando si decide di non rispettare neanche gli strumenti urbanistici vigenti per ampliare, in maniera del tutto ingiustificata, la possibilità di edificare in aree di pregio, già fortemente densificate dal punto di vista urbanistico. Stessa operazione che la Giunta Alemanno si appresta a fare con le caserme dismesse dal Ministero della Difesa, calpestando il regolamento sulla partecipazione dei cittadini. I consiglieri Guidi e Mollicone si assumono meriti non loro in quanto il vecchio progetto previsto per il deposito di piazza Bainsizza fu fermato dalla Giunta Veltroni alla fine del  2007, dopo la ferma contrarietà del Municipio Roma XVII e dei comitati dei cittadini.   Insomma, la valorizzazione voluta dalla Giunta Alemanno continua a fare rima con la parola speculazione, visto che, pur di fare cassa, si continua a svendere un patrimonio  che appartiene a tutti i romani “.   

E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, membro della direzione romana del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del XVII Municipio.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: