Home > Uncategorized > ROMA: BARBERA, STOP A POTERI STRAORDINARI PER EMERGENZA TRAFFICO

ROMA: BARBERA, STOP A POTERI STRAORDINARI PER EMERGENZA TRAFFICO

(AGENPARL) – Roma, 04 gen – “Quello che sorprende è che la polemica su piazza Cavour si sia incentrata solamente sul problema della viabilità e non sulla realizzazione del parcheggio che, come ho già affermato in precedenza non è un’opera pubblica, ma una struttura privata a tutti gli effetti, costruita nel sottosuolo di un’area comunale di immenso valore che è stata data in concessione, senza bando pubblico, ai privati che hanno realizzato tale struttura. Si tratta di oltre 700 posti auto, di cui la metà saranno venduti a prezzi astronomici (si vocifera anche di 140 mila euro a box), mentre i restanti posti auto saranno utilizzati a rotazione, con tariffe che dovrebbero essere di gran lunga superiori a quelle applicate in superficie. Alla fine il Comune di Roma introiterà gli oneri concessori che, a fronte del giro di affari di centinaia di milioni che incasseranno i privati, saranno veramente poca cosa”.

E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.

“Verrebbe da dire – continua Barbera – che è troppo facile fare ‘palate di soldi’ sfruttando le aree che appartengono a tutta la collettività e magari creare anche disagi ai cittadini. Qualche maligno, infatti, sostiene che la chiusura della carreggiata di Piazza Cavour adiacente al ‘Palazzaccio’, che avrebbe determinato il di rivoluzionamento della viabilità di tutta la zona, sarebbe in realtà determinata dalla necessità di preservare la stabilità del suddetto edificio, già messa a dura prova dal trascorrere dei secoli. Nel frattempo, in attesa di approfondire i motivi di tale chiusura, ci chiediamo perché nessuno abbia il coraggio di mettere in discussione questo tipo di interventi (se non pochi) che avvengono al di fuori di una pianificazione pubblica. Non è un mistero che la localizzazione di tali parcheggi interrati avvenga sulla base delle scelte dei costruttori, con discutibili vantaggi per la collettività e con poche garanzie per i cittadini che abitano intorno a tali strutture, visto che i massimali assicurativi per gli edifici che sorgono nelle adiacenze sono veramente risibili. Così come ci chiediamo che senso abbia continuare a prorogare i poteri straordinari per l’emergenza traffico al Sindaco, come è avvenuto negli ultimi cinque anni da parte dei governi che si sono succeduti, quando i risultati raggiunti sono assolutamente disastrosi, almeno per la collettività”.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: