Home > Uncategorized > MUNICIPIO XVII: BARBERA (PRC-FDS), MONTA LA RABBIA CONTRO DIREZIONE ASL RM E

MUNICIPIO XVII: BARBERA (PRC-FDS), MONTA LA RABBIA CONTRO DIREZIONE ASL RM E

(AGENPARL) – Roma, 18 ott – “Abbiamo già raccolto, in pochi giorni, migliaia di firme tra i cittadini dei quartieri di Trionfale e Balduina, imbestialisti per la scelta della Direzione dell’Asl Rm E di privare una zona molto ampia e popolosa di servizi sanitari indispensabili per il territorio. Siamo pronti ad organizzare una manifestazione che porti tale legittima rabbia dinanzi agli uffici della direzione generale dell’azienda sanitaria che in questi anni non ha certo brillato per efficienza del servizio sanitario, né per quella gestionale, tanto da essere stata nell’occhio del ciclone per gli sprechi, le assunzioni, le consulenze, la chiusura di sale operatorie e servizi. Basti pensare che chi guida oggi l’Asl Rm E ha già subito nel 2010, seppure solo in primo grado, una condanna della Corte dei Conti per i danni arrecati alle casse dell’azienda sanitaria negli anni passati”.
E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.
“Certo – continua Barbera – sono imbarazzanti anche le dichiarazioni di alcuni esponenti del centrosinistra locale che, a livello nazionale sostengono il governo Monti e i suoi pesanti tagli alla sanità, tra cui la riduzione di 600 milioni di euro previsti con la prossima legge di stabilità, e che, poi, sul territorio, incuranti delle loro gravi incoerenze, si ergono addirittura a strenui difensori della sanità pubblica. Forse dovrebbero spiegare che tali scelte territoriali sono, purtroppo, anche la conseguenza dei tagli nazionali. Per fortuna, nonostante tali miserie politiche, la mobilitazione tra i cittadini sta crescendo, giorno dopo giorno, anche grazie alla costruzione di un’ampia rete sul territorio che vede la partecipazione di organizzazioni sindacali, di operatori sanitari, comitati territoriali e singoli cittadini. Lo scopo è quello di costruire una consulta territoriale che dia voce a tutti quei cittadini sensibili al tema della sanità pubblica, contro i tagli e le inefficienze che registriamo in questi anni”.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: