Home > Uncategorized > MUNICIPIO XVII: BARBERA (PRC-FDS) SU VIA TEULADA, PROBLEMA SONO LE CONCESSIONI PRIVATE

MUNICIPIO XVII: BARBERA (PRC-FDS) SU VIA TEULADA, PROBLEMA SONO LE CONCESSIONI PRIVATE

Via Teulada(AGENPARL) – Roma, 07 dic – “Magari il problema del parcheggio di Via Teulada fosse solo la chiusura dei lavori per un problema di natura burocratica. Quel parcheggio doveva essere concluso in due anni e invece ce ne sono voluti più del doppio per arrivare a conclusione, con inevitabili ripercussioni per i cittadini, visto che è collocato in una delle zone di Roma più congestionate dal traffico. Ovviamente nessuna sanzione per la società che lo sta realizzando in quanto a Roma i costruttori sono liberi di bucare il sottosuolo e tenere impegnare le aree pubbliche a tempo indeterminato, come e quando vogliono, anche davanti ai tribunali. Ricordiamo che tale parcheggio non è un’opera pubblica, ma un parcheggio privato realizzato su area pubblica, grazie a una concessione che è stata affidata senza procedure ad evidenza pubblica, così come avviene per questo tipo di parcheggi sui quali decide il sindaco, sopra la testa dei cittadini e degli stessi municipi, grazie ai poteri straordinari che gli vengono conferiti dal governo per l’emergenza traffico”. 
Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC-FDS e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.
“Uno schiaffo alla democrazia e agli interessi della collettività – continua Barbera – che non serve a risolvere il problema della sosta e del traffico nella città, ma solo ad alimentare gli affari di quelle società che riescono ad ottenere questo tipo di concessioni. Sarebbe molto interessante sapere se tali società, peraltro sempre le stesse, erogano anche contributi ai partiti politici. Non è un caso che il Piano urbano parcheggi, elaborato sostanzialmente sulla base di questi parcheggi privati, sia stato finora un grande fallimento, come tutti i cittadini possono constatare. Anche su tali questioni, Roma ha bisogno di una svolta. E’ necessaria una moratoria sugli interventi privati che sono previsti nel suddetto Piano per rivedere completamente le strategie necessarie a contrastare traffico e sosta selvaggia. Roma va liberata dallo smog e dall’assedio delle autovetture incentivando un modello di mobilità alternativa a quella che purtroppo subiamo quotidianamente. Il resto sono chiacchiere”.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: