Home > Uncategorized > ROMA: RIFIUTI, ALEMANNO PROTESTA CONTRO SE STESSO

ROMA: RIFIUTI, ALEMANNO PROTESTA CONTRO SE STESSO

alemanno e monti dell'ortaccioRoma, 5 gen 2013 – Il sindaco Alemanno che sfila alla testa del corteo di protesta contro la decisione del commissario all’emergenza rifiuti, Goffredo Sottile, di aprire una nuova discarica a Monti dell’Ortaccio, nella Valle Galeria, a poca distanza dalla famigerata discarica di Malagrotta, rappresenta un scandaloso paradosso, viste le gravi responsabilità della Giunta Alemanno  in tutta questa triste vicenda.

Il bilancio della Giunta Alemanno sui rifiuti è, infatti, fallimentare su tutti i fronti.  La raccolta differenziata, dopo cinque anni di continui  spot e roboanti proclami dell’Ama,  non è mai decollata, a causa delle  modalità con le quali è stata finora gestita, mentre la tariffa dei rifiuti, una delle più alte in Italia,  ha subito costanti e rilevanti  aumenti in questi anni, penalizzando i bilanci familiari dei cittadini romani.

La Giunta Alemanno non è stata neanche in grado di fare una gara seria per portare provvisoriamente i rifiuti all’estero, come hanno fatto altri grandi comuni, come ad esempio  quello di Napoli.

In questi anni, l’Ama, l’azienda capitolina che si occupa della raccolta dei rifiuti, invece di essere rilanciata per garantire una maggiore efficienza del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, è stata utilizzata soprattutto per finalità clientelari, con “anomale”  assunzioni che hanno determinato  il rinvio a giudizio dell’ex amministratore delegato, Franco Panzironi, da sempre uomo chiave dell’entourage di Alemanno.

Il sindaco Alemanno, invece di partecipare al corteo,  con tanto di fasciaproteste contro la discarica tricolore,  avrebbe fatto meglio a fare pubblicamente “mea culpa” invece di esporsi, non solo alle contestazioni di alcuni cittadini che non hanno gradito quell’ingombrante presenza, ma anche  al ridicolo. Infatti,   Alemanno, sfilando in quel corteo, è come se  avesse protestato contro se stesso e la sua mala gestione.

Sarà difficile che i cittadini che vivono nella Valle Galeria, già pesantemente penalizzati dalla discarica di Malagrotta e oggi  fortemente preoccupati dalla minacciata apertura della nuova discarica a Monte dell’Ortaccio, possano dimenticare, al di là dello show pre-elettorale che ha visto il sindaco sfilare in corteo con una mascherina al volto, le gravi responsabilità della sua amministrazione, la cui inerzia, insieme alle responsabilità della Regione Lazio,  ha fatto scivolare la città di Roma nell’emergenza rifiuti e sta determinando il rischio dell’apertura di una nuova discarica in quella zona.

Discarica che rappresenterebbe una vera e propria bomba ecologica alle porte di Roma, con pesanti ripercussioni sulla salute dei cittadini che vivono nella Valle Galeria e nelle zone circostanti.

E’ ora di applicare le normative comunitarie e nazionali e far prevalere l’interesse pubblico  su quelli privati che hanno da sempre condizionato le scelte riguardanti il ciclo dei rifiuti, determinando un’ingiustificabile monopolio di una nota società privata nello smaltimento dei rifiuti della città di Roma.

Abbiamo bisogno di un nuovo ciclo dei rifiuti che tuteli l’ambiente e la salute pubblica. Per fare ciò, bisogna rilanciare fin da subito  la raccolta differenziata con un vero  “porta a porta”  che punti decisamente verso l’obiettivo dei rifiuti zero. Questa soluzione, che è poi quella prevista dalle normative europee e nazionali, non è solo praticabile, come dimostrano i risultati dei comuni che l’hanno sperimentata, ma anche economica. Una cosa è certa, fino a quando il ciclo dei rifiuti sarà gestito dall’attuale giunta  il problema continuerà ad essere  irrisolvibile.

Giovanni Barbera

Membro del comitato politico romano del Prc-Fds

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: