Home > Uncategorized > LANDER: BARBERA (PRC-FDS), NO ALL’ESTRADIZIONE PER TUTELARE I DIRITTI UMANI

LANDER: BARBERA (PRC-FDS), NO ALL’ESTRADIZIONE PER TUTELARE I DIRITTI UMANI

Presidio 8 gennaio 2013 contro l'estradizione di Lander(AGENPARL) – Roma, 08 gen – “Auspichiamo vivamente che la Corte di appello di Roma, che oggi si è riservata di decidere nei prossimi giorni, respinga al più presto la richiesta di estradizione della Spagna per Lander Fernandez Arrinda, agli arresti domiciliari dal 15 giugno scorso sulla base di accuse che, non solo sono tutte da dimostrare, ma che comunque nulla hanno a che fare i reati di terrorismo e con l’esorbitante pena di 5 anni di carcere che Lander rischierebbe, a causa della legislazione speciale che vige nel suo paese, se fosse estradato a Madrid”. Lo dichiara Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del PRC-FDS e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII. “Le accuse mosse a Lander – continua Barbera – riguarderebbero, infatti, un presunto danneggiamento di un autobus vuoto e in sosta, avvenuto nel febbraio del 2002, addebitatogli sulla base di una testimonianza estorta con la tortura a un suo coimputato, che è stata oggetto anche di attenzione da parte delle Nazioni Unite, con una relazione presentata e documentata nell’informativa del 30 marzo 2005 alla Commissione sui Diritti umani. Un reato che, anche se fosse dimostrato, sarebbe stato comunque già prescritto nel nostro Paese. In realtà, Lander paga il suo impegno politico per la dignità e la libertà del popolo basco. Per questo motivo oggi abbiamo partecipato al presidio organizzato dalla rete di solidarietà con Lander, a piazzale Clodio, dinanzi al Tribunale, con striscioni, manifesti e fumogeni, per protestare contro l’ingiusta detenzione di Lander che in realtà è una vittima di quella legislazione “emergenzialista” che in Spagna continua a produrre numerose violazione dei diritti umani, come più volte è stato denunciato da istituzioni come l’Onu e da organizzazioni internazionali come Amnesty International. Per questi motivi, la richiesta di estradizione va rigettata e Lander scarcerato”.

Articoli correlati:

CONTROLACRISI.org – Caso Lander, la Corte di Appello di Roma rinvia la decisione

CONTROPIANO.org  – Lander Fernandez, aspettando la sentenza

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: