Home > Uncategorized > MEMORIA, L’ESCLUSIONE DI CASAPOUND SAREBBE IL MODO MIGLIORE PER CELEBRARE LA GIORNATA DELLA MEMORIA

MEMORIA, L’ESCLUSIONE DI CASAPOUND SAREBBE IL MODO MIGLIORE PER CELEBRARE LA GIORNATA DELLA MEMORIA

giornata-shoah_0Roma, 26 gen 2013 – “Per alcune ore,  il sito web  della cronaca romana de “Il Corriere della Sera”, aveva lanciato la clamorosa notizia dell’esclusione, per gravi irregolarità riscontrate nelle firme presentate, della lista di CasaPound alle prossime elezioni politiche. Notizia smentita dagli interessati e successivamente rettificata anche dal noto quotidiano. L’unica cosa che sappiamo finora, dai dispacci di agenzia  pubblicati  in queste ore e dal suddetto quotidiano, è che  l’Ufficio elettorale della Corte d’Appello starebbe valutando la documentazione presentata dai “fascisti del nuovo millennio”, in quanto sarebbero state comunque riscontrate “anomalie” in alcuni certificati elettorali riguardanti i sottoscrittori della suddetta lista.

Dovremmo quindi attendere per conoscere l’esito di tali verifiche. Peccato perchè tale notizia,  alla vigilia della Giornata della Memoria prevista per domani, 27 gennaio, sarebbe stato il modo migliore per poter celebrare la suddetta giornata, istituita proprio per ricordare i crimini contro l’umanità del nazifascismo. Gli episodi di violenza politica che hanno visto protagonisti esponenti di tale organizzazione e quanto sta emergendo anche dall’inchiesta di Napoli confermano, se ancora ce ne fosse bisogno,  che tale organizzazione è assolutamente incompatibile con il nostro ordinamento democratico e che ci sono tutti gli estremi per chiederne lo scioglimento alle autorità competenti, sulla base della legge Scelba e Mancino.

Noi continueremo a sostenere questa posizione con forza , nonostante il silenzio assordante di molte forze politiche che, anche di fronte all’evidenza dei fatti, si trincerano dietro a un pseudo-garantismo che ha poco a che fare con i nostri valori costituzionali. Nel frattempo attendiamo  l’espletamento delle verifiche dell’Ufficio elettorale della Corte d’Appello, chiedendo fin d’ora che, al di là della decisione che sarà presa dall’Ufficio elettorale della Corte d’Appello,  si faccia piena  chiarezza sulle responsabilità delle  “anomalie” che sarebbero state riscontrate nelle firme raccolte, anche se queste non fossero tali da pregiudicare l’ammissione  della suddetta lista alle prossime elezioni politiche.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: