Home > Uncategorized > MEMORIA, DICHIARAZIONI APOLOGETICHE INCITANO ALLA VIOLENZA

MEMORIA, DICHIARAZIONI APOLOGETICHE INCITANO ALLA VIOLENZA

Berlusconi e saluti romaniRoma, 28 gen 2013 – “Le provocazioni fasciste avvenute ieri a Roma, nella giornata della memoria, con scritte  e affissioni di cartelli e striscioni antisemiti in vari luoghi della città, dimostra quanto sia importante continuare a tenere alta la guardia contro i rigurgiti nazifascisti che sempre di più, negli ultimi tempi, ritornano a fare notizia, con tutto il loro carico di odio e di violenza, anche grazie al clima che si respira nel Paese e in città. Le dichiarazioni apologetiche sul fascismo, come quelle pronunciate da Berlusconi, rappresentano non solo un grave falso storico che tenta di riabilitare una ideologia che ha prodotto solo violenza, morte, leggi razziali e  guerra, ma rappresentano anche un vero e proprio incitamento a tutti quei gruppuscoli violenti e xenofobi che fanno riferimento a tale ideologia. Gruppuscoli che continuano a rendersi protagonisti non solo delle provocazioni antisemite, come quelle accadute tra ieri e oggi a Roma, ma anche di fatti di violenza ben più gravi, come quelli contestati nell’inchiesta di Napoli o accaduti in altre parti d’Italia”.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: