Home > ROMA CAPITALE E MUNICIPI > ROMA: BARBERA (PRC-RC), SU INCHIESTE BUS MINATA CREDIBILITA’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE

ROMA: BARBERA (PRC-RC), SU INCHIESTE BUS MINATA CREDIBILITA’ AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Alemanno e Mancini(AGENPARL) – Roma, 04 feb – “L’ammissione a sorpresa dell’ex amministratore delegato di Eur spa, Riccardo Mancini, uomo di fiducia del sindaco Alemanno ed ex tesoriere della sua campagna elettorale nel 2008, di aver intascato una ‘donazione’ di 60 mila euro potrebbe segnare una vera e propria svolta per l’inchiesta della Procura di Roma sull’acquisto dei 45 filobus della Breda Menarini da parte del Comune di Roma, anche perché tale ammissione è avvenuta subito dopo le dichiarazioni di altri indagati eccellenti, riportate dagli organi di stampa, che avevano riferito di somme di denaro destinate alla ‘politica romana’. Insomma l’impressione è che il cerchio si stia progressivamente stringendo. Ci troviamo di fronte a fatti di inaudita gravità che, al di là delle responsabilità che dovranno essere accertate dall’inchiesta giudiziaria, minano ormai la credibilità e l’immagine di questa Amministrazione che è stata coinvolta, in questi anni, in continui scandali. Mancini non è solo un manager di fiducia del sindaco Alemanno. L’ex amministratore delegato di Eur Spa è stato il mandatario elettorale del sindaco nel 2008, ossia colui che ha gestito per conto di Alemanno i flussi di denaro in entrata e in uscita della sua campagna elettorale. A questo punto, non è più tollerabile che si continui a far finta di nulla. Chiediamo che la magistratura faccia, al più presto, chiarezza su tutta la vicenda in esame, accertando le reali responsabilità dei soggetti coinvolti nell’inchiesta. Bisogna iniziare a colpire pesantemente quei perversi intrecci tra politica ed economia che condizionano pesantemente l’operato delle istituzioni pubbliche, inquinando la nostra democrazia e la volontà popolare, non solo tramite tangenti vere e proprie, ma anche tramite quei finanziamenti, più o meno legali, che vengono erogati a partiti o a loro rappresentanti nelle istituzioni, prima o dopo le elezioni, da soggetti privati che hanno a che fare con le stesse amministrazioni pubbliche, tramite appalti e affidamenti. Una situazione di conflitto di interessi che purtroppo è molto diffusa a tutti i livelli e che spesso è fonte di corruzione e di malaffare, anche nelle istituzioni più piccole e più vicine alla gente”. E’ quanto dichiara in una nota Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc-Federazione della Sinistra e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: