Home > CULTURA, QUESTIONI NAZIONALI, ROMA CAPITALE E MUNICIPI > CASTEL SANT’ANGELO, BARBERA (PRC): “UN MERCATO E UN CHIOSCO-BAR SOTTO IL MONUMENTO”

CASTEL SANT’ANGELO, BARBERA (PRC): “UN MERCATO E UN CHIOSCO-BAR SOTTO IL MONUMENTO”

Castel sant'angelo e mercatiniRoma, 6 aprile 2013 – Si parla tanto dei camion bar che ormai invadono le aree monumentali della nostra città, me nessuno dice nulla sullo scempio che verrà realizzato tra qualche settimana, proprio sotto le mura di Castel Sant’Angelo, dove verrà autorizzato un mercatino permanente, 365 giorni su 365, per 6 anni, con tanto di chiosco bar. Con la scusa di organizzare una manifestazione culturale che promuova la vendita di libri, si autorizzerà la vendita di oggettistica di varia natura che ben poco ha a che fare con la cultura, permettendo l’installazione di decine di bancarelle e di un vero e proprio chiosco-bar in una delle aree più pregiate della città, a due passi dalla città del Vaticano. Un’operazione avallata dall’amministrazione centrale che ha abdicato alla competenza attribuitagli dal regolamento del decentramento delegandola molto stranamente al Municipio competente e resa possibile anche grazie alla complicità delle competenti Sovrintendenze che, a suo tempo, hanno ritenuto tutto ciò compatibile con una delle area monumentali più importanti della città, meta di numerosi turisti provenienti da tutto il mondo. Si fa la guerra ai singoli ambulanti, ma poi stranamente si autorizzano mercati ben più invasivi sotto i monumenti. Credo che qualcuno dovrebbe dare spiegazioni di questa invereconda iniziativa politicamente “trasversale” che si consumerà a danno del nostro patrimonio monumentale. Chiediamo un intervento risolutivo del Ministero ai Beni culturali per impedire tale ennesimo scempio”. Lo denuncia Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano del Prc e presidente del Consiglio del Municipio Roma XVII.

Annunci
  1. Silvia
    7 aprile 2013 alle 10:54

    Caro Barbera, come credo d’averLe già detto per “onestà intellettuale” io non sono del PRC. Spesso però condivido le sue puntuali critiche sul degrado del ns. Municipio, dovuto alla diffusione delle bancarelle in zone d’alto valore artistico. (Vedi ora Castel Sant’Angelo). Per non parlare dei gazebo con la PLASTICA! Mi sono sempre chiesta quali reazioni possono avere i turisti (almeno quelli colti) nell’uscire dalla Cappella Sistina ed imbattersi nei camion bar e banchetti di paccottiglia che stazionano davanti ai Musei Vaticani. Intendiamoci tutti con regolare licenza intestata (presumo) alla famiglia Tredicine.. e il diritto a lavorare. Il ns. 17° Municipio è stato accorpato con il 1°, ed oggi ho votato per il nuovo Sindaco e la nuova Presidenza del Municipio. Denunciare non basta, è necessario anche proporre soluzioni. In qs. senso mi piacerebbe incontrarLa per farle conoscere il disastro del Clivo delle Mura Vaticane, che si svolge a sette collegando l’alto di v.le Vaticano con il basso di v. Angelo Emo. 99 scalini sporchi sbrecciati pericolosi e 40 gradoni puliti solo dai frontalisti. E’ quasi mezzo secolo che qui non si vedono opere di manutenzione! In attesa d’un Suo riscontro, cordiali saluti (Silvia Adami)

    • giovanni barbera
      8 aprile 2013 alle 18:23

      Possiamo vederci quando vuole. I miei numeri sono pubblicati nella pagina “contatti”, se mi telefona ci mettiamo d’accordo

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: