Home > ROMA CAPITALE E MUNICIPI > COMUNALI, BARBERA (PRC): ALEMANNO EVITA VISITA MERCATO A CAUSA BANDIERE ROSSE

COMUNALI, BARBERA (PRC): ALEMANNO EVITA VISITA MERCATO A CAUSA BANDIERE ROSSE

Bandiere rosse(OMNIROMA) Roma, 04 MAG – «Questa mattina è bastata qualche bandiera rossa e una decina di militanti armati di volantini elettorali all’entrata principale del mercato Trionfale, in via Doria, per convincere Alemanno a evitare la passeggiata elettorale all’interno della struttura che ospita la sede del suddetto mercato. Evidentemente il sindaco di Roma deve essere allergico ai comunisti se all’ultimo momento ha deciso di cambiare programma dando, come si dice a Roma, ‘bucà ai suoi  militanti che lo aspettavano frementi nei pressi della struttura che, finora, ha dato tanti problemi, sia agli operatori del mercato, impegnati in una complicata vertenza con la società che ha investito i capitali privati per la realizzazione del nuovo mercato Trionfale, che agli stessi cittadini alle prese con i danni ai loro palazzi e ai problemi di decoro generati dalla raccolta dei rifiuti mercatali. Problemi di cui l’amministrazione Alemanno porta grandi grandi responsabilità».

Lo dichiara in una nota Giovanni Barbera, candidato a presidente del nuovo Municipio I e al Consiglio comunale di Roma per la coalizione che sostiene Sandro Medici a Sindaco.

Annunci
  1. Maria Grazia
    11 maggio 2013 alle 13:49

    Perchè se fosse entrato avrebbe risolto qualche problema?

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: