Home > AMBIENTE E TERRITORIO, MOBILITA', ROMA CAPITALE E MUNICIPI > ROMA: LE AREE PEDONALI FANNO BENE AL COMMERCIO

ROMA: LE AREE PEDONALI FANNO BENE AL COMMERCIO

il Tridente - RomaRoma, 20 agosto 2013 – Non si sono ancora placate le polemiche  sul progetto di pedonalizzazione dei Fori Imperiali  che già si apre un nuovo fronte sulle  aree pedonali.  «Dovremo  lavorare all’idea di pedonalizzare altre aree della nostra città. Penso al Tridente», ha affermato sicuro di sé il nuovo sindaco di Roma.

Il “Tridente“, ossia quell’area che si estende tra via di Ripetta, via del Corso e via del Babuino, proprio a ridosso dei palazzi del potere, era stato già oggetto di un progetto di pedonalizzazione nella scorsa consiliatura. L’allora sindaco Alemanno, dopo aver annunciato e presentato pubblicamente il progetto, fu costretto però dalle proteste dei titolari degli esercizi commerciali della zona a fare una repentina “retromarcia”. Eppure quel progetto aveva riscosso  un largo consenso proprio tra i residenti della zona  che, in massa,  aderirono alla raccolta di firme per sostenere tale idea, lanciata in occasione dei lavori di ripavimentazione di via Ripetta.

Come era prevedibile, l’annuncio della pedonalizzazione del Tridente ha scatenato altre polemiche da parte degli esponenti romani del Pdl che hanno criticato tale scelta, dimenticando di averla fortemente sostenuta a suo tempo, proprio durante la passata amministrazione.

Di parere contrario l’esponente romano di Rifondazione Comunista Giovanni Barbera: “Ottima l’idea di procedere con l a pedonalizzazione del Tridente  Abbiamo la necessità di migliorare la qualità della vita e la salute dei romani e di rendere più fruibile la nostra città ai turisti. Ma liberare Roma da traffico e smog può diventare anche un’opportunità economica per la città, favorendo i settori del turismo, della cultura e di tutte le attività economiche collegate”.

“Sbaglia – ha continuato Barbera – chi, soffiando sul fuoco della protesta,  continua a sostenere che le aree pedonali danneggerebbero il commercio. La verità è che  tali attività sono le prime ad avvantaggiarsi dal maggior afflusso di romani e turisti che le suddette zone richiamano, come dimostra l’esperienza. Bisogna essere veramente miopi o addirittura in malafede per opporsi a tali miglioramenti per la città. Il dibattito politico dovrebbe svilupparsi su quali altri aree intervenire e non su allarmi ingiustificati. Ad esempio, è inconcepibile che rioni come Borgo non siano ancora completamente pedonalizzati”.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: