Home > QUESTIONI NAZIONALI, ROMA CAPITALE E MUNICIPI, WELFARE > AFFITTI IN NERO, ABBATTIMENTO CANONE FINO ALL’80% PER I DENUNCIANTI

AFFITTI IN NERO, ABBATTIMENTO CANONE FINO ALL’80% PER I DENUNCIANTI

affitti in neroRoma 3 sett 2013 -L’associazione “Codici” denuncia il fenomeno degli affitti in nero nella Capitale tra gli studenti universitari.  “L’inizio dell’anno accademico – dichiara  Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale della suddetta associazione – è alle porte e gli studenti sono già da tempo in cerca di una casa da condividere. Per una stanza singola nella Capitale si devono sborsare tra i 400 e i 450 euro al mese. Una cifra decisamente importante. Ma questa cifra cosa comprende? Analizzando gli annunci è facile accorgersi di una cosa, il contratto regolare, come ad esempio il bagno in camera, è un optional piuttosto difficile da trovare. Insomma, il contratto sembra un adempimento tutt’altro che scontato”.

In realtà il problema  è molto più diffuso e non  riguarda solamente  gli studenti universitari.

“La piaga degli affitti in nero – afferma Giovanni Barbera, membro del comitato politico romano  del Prc –  è purtroppo un fenomeno molto radicato nella città di Roma, soprattutto tra gli studenti che vengono da fuori. Ma gli strumenti per combattere tale piaga ci sono e sono contenuti in un  decreto legge approvato nel 2011, che prevede, in caso di segnalazione all’Agenzia delle Entrate da parte dell’affittuario, la regolarizzazione d’ufficio del rapporto di locazione con un abbattimento del canone di locazione che può arrivare fino all’80% rispetto a  quello di mercato. Il tutto,  tramite una semplice auto dichiarazione dell’affittuario, che si può tramutare per lo stesso in  un importante vantaggio economico,  anche di alcune decine di migliaia di euro”.

 “Il nostro partito – continua Barbera – è già impegnato da tempo, insieme ad altre realtà, a dare assistenza, tramite le sue strutture locali, a tutti quegli affittuari in nero che volessero intraprendere la procedura prevista dalle norme nazionali. L’unico problema finora è  stato quello dell’informazione dei cittadini su questa possibilità che potrebbe stroncare definitivamente il mercato nero degli affitti e garantire il recupero delle ingenti somme che annualmente vengono sottratte al fisco. Chiediamo a  tutte le istituzioni competenti di lanciare una campagna per informare i cittadini interessati di tale possibilità e dei conseguenti vantaggi per gli affittuari”.

Annunci
  1. 28 novembre 2013 alle 06:29

    I used to be advised this web site with my personal relation. I’m no longer beneficial whether that organize is published by methods of the pup as nobody else understand like actual regarding my personal problem. You happen to be wonderful! Thank you!

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: