Home > ANTIFASCISMO, QUESTIONI NAZIONALI > PRIEBKE, AUTORITA’ NEGHINO LA SEPOLTURA A ROMA

PRIEBKE, AUTORITA’ NEGHINO LA SEPOLTURA A ROMA

Manifestazione contro PriebkeRoma 12 ott 2013 – “Siamo pienamente d’accordo con chi, in queste ore,  sta chiedendo che vengano negati al criminale nazista  Priebke non solo i funerali solenni, ma anche la sepoltura nella nostra città.  Il ministro degli esteri dell’ Argentina, Hector Timerman, ha già fatto sapere che non autorizzerà l’ingresso del  corpo del criminale nazista nel suo Paese. A questo punto, non si capisce per quale motivo il corpo dell’ex capitano delle SS dovrebbe essere seppellito proprio nella nostra città, tanto più che lo stesso Priebke non ha mai mostrato alcun segno di pentimento per la strage delle Fosse Ardeatine e, più in generale, per il suo passato, come dimostra anche una video intervista rilasciata a cavallo del suo ultimo compleanno. La città di Roma non merita questo ulteriore oltraggio”.

Lo dichiara Giovanni Barbera, esponente romano di Rifondazione Comunista.

Annunci
  1. Eugenio
    13 ottobre 2013 alle 08:28

    Bisognerebbe mandarlo alla sua Ambasciata d’origine e se la sbrighino loro questa matassa ingarbugliata…

  2. Franco Forconi
    14 ottobre 2013 alle 06:14

    sono del parere che venga cremato (era una abitudine nazista) e le sue ceneri portate alle Fosse Ardeatine ai piedi di coloro che trucidò .

    • Eugenio
      14 ottobre 2013 alle 11:26

      Non e degno di essere sepolto assieme a brava gente che lui stesso a fatto uccidere.
      A Pomezia , al Cimitero Tedesco,questo sara il suo posto ideale .

  3. 14 ottobre 2013 alle 08:10

    Per favore, al cimitero tedesco di Pomezia senza cerimonie. E se poi vogliono fare le processioni come a Predappio le facciano pure. Chiudiamo questa storia.

    • Eugenio
      14 ottobre 2013 alle 11:16

      Sono pienamente daccordo di sepellirlo a Pomezia nel Cimitero Tedesco.
      Che se la sbrigano i suoi concittadini defunti a punirlo come merita.

  4. 14 ottobre 2013 alle 19:12

    cimitero tedesco di Pomezia senza cerimonie e silenzio sul vigliacco che da una parte dice che non ha fatto altro che eseguire gli ordini di Hitler e dall’altra nega l’esistenza dei forni ad Auscwiz. Era felice di uccidere sparando alla nuca gente inerme e legata, non merita che si parli ancora di lui

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: