Archivio

Archive for ottobre 2017

ROMA: MUNICIPIO CENTRO STORICO, BASTA INGERENZE​ ​SUGLI UFFICI AMMINISTRATIVI

18 ottobre 2017 Lascia un commento
​Basta indebite ingerenze  sugli Uffici amministrativi da parte della giunta del Municipio Roma Centro. Ci riferiamo a quanto sta accadendo in questi giorni  con gli Uffici del Municipio  vergognosamente  “bistrattati”  sui social network dalla loro presidente (un fatto senza precedenti), solamente per aver rifiutato “condizionamenti” sul prolungamento  di un evento organizzato a piazza Testaccio.
D’altronde quanto sta accadendo non dovrebbe rappresentare neanche un episodio isolato, visto che in passato si sarebbero già registrati episodi simili.
Bene hanno fatto i responsabili dei suddetti Uffici  a “tenere la schiena dritta”, applicando solo  i criteri e le procedure prescritti dai regolamenti comunali. Procedure che non prevedono, a dispetto di quanto  preteso dalla presidente Alfonsi, che  la Giunta municipale si esprima   sulle singole autorizzazioni di concessione di suolo pubblico, visto che  esistono ​già ​norme generali che disciplinano ​tale materia e che devono essere solo applicate dagli Uffici stessi.
Per questo motivo, la sorprendente nota della ​p​residente​ Alfonsi, irritualmente pubblicata sul web, nella quale ​si ​rimproverano i responsabili degli Uffici interessati per non aver acquisito il parere della giunta, rappresenta non solo una pesante caduta di stile che la dice lunga sul​la qualità espressa da questa improvvisata  ​amministrazione​ municipale​, ma costituisce,  ​a ​nostro ​modesto avviso, ​anche un  ​atto illegittimo ​su cui chiediamo un intervento  del Prefetto e del Segretariato Generale del Comune di Roma, affinché vengano fatti rispettare i regolamenti comunali e la divisione dei ruoli e delle competenze, espressamente prevista dalla legge Bassanini.

Leggi tutto…

Annunci

ROMA, TARGA ALLA MEMORIA DEL PARTIGIANO GUIDO RATTOPPATORE: DOPO IL DANNO, LA BEFFA

15 ottobre 2017 Lascia un commento

Nessun testo alternativo automatico disponibile.Dopo il danno, la beffa. Questo è l’unico commento che possiamo esprimere nell’apprendere che il PD ha deciso finalmente di restituire, dopo le veementi proteste dei cittadini del rione, la targa intitolata al partigiano Guido Rattoppatore. Targa che fu inopinatamente asportata da Via dei Giubbonari quasi un anno fa.

Non contenti del danno arrecato alla comunità cittadina e al Rione, i dirigenti del PD romano, invece di chiedere scusa ai cittadini, hanno deciso – in pompa magna – con una parata di esponenti istituzionali, di ricollocare la targa nel posto in cui era stata indebitamente asportata, trasformando l’evento “riparatore” in una iniziativa di mera propaganda politica per rivendicarsi un pezzo di storia che non appartiene più a loro. Leggi tutto…